IT / EN
    NEWS
HOME > NEWS
 
 
18/02/2011 - Ascoltando il mercato……..

 

Ascoltando il mercato......

Il mercato delle materie prime è in fermento, con sempre maggior frequenza vengono superati limiti fino a pochi mesi fa impensabili, l’asticella viene posta sempre più in alto ma dove arriveremo? E’ certamente la domanda più diffusa che condiziona le scelte di chi opera nel nostro mercato. Abbiamo interpellato un analista  capace di interpretare questo momento storico ed aiutarci nel definire la strategia di acquisto. Lo scenario conferma molte delle nostre convinzioni ma trasmette qualche interessante punto di riflessione, ecco cosa abbiamo raccolto: Il rame si è attestato ai massimi storici avendo raggiunto e superato i 10.000 US$ a tonnellata. E’ impressionante l’apprezzamento nell’arco di soli 24 mesi,  +  350%! Gran parte degli analisti sono concordi nell' affermare che questa crescita esponenziale è soprattutto sostenuta da grandi operazioni finanziarie. I grandi investitori internazionali trasmettono però un forte atteggiamento di incertezza,  la crescita del rame, che sfugge alle più elementari regole della domanda e dell’offerta, è prova tangibile di questo atteggiamento. C’è comunque la sensazione che il prezzo del rame possa ancora salire, supportato anche dalla domanda da parte dei grandi produttori cinesi, soprattutto nel brevissimo periodo. Altri sostengono che la forte tensione degli ultimi giorni sia sintomo di un’imminente presa di profitto capace di ridurre il valore del 10%-15%, assestandosi su livelli intorno a 8.900 US$. Un ulteriore ridimensionamento lo si potrebbe registrare dal miglioramento dell’indice dei mercati azionari che potrebbero indurre ad una differenziazione degli attuali investimenti, trasferendo parte dei capitali oggi investiti sulle commodities, con conseguenti riduzioni di prezzo. Questo scenario raccomanda una strategia a breve termine. La conferma di come il mercato sia cambiato arriva anche dall’acciaio. Fino al 2009 i contratti venivano siglati con accordi annuali, passati a trimestrali nel 2010 per arrivare a quotazioni mensili in questa prima parte dell’anno. La volatilità del mercato ha modificato il metodo, le regole del gioco non sono più valide, gli investimenti internazionali rincorrono sempre maggiori rendimenti, determinando pesantemente le tendenze e stravolgendo le regole. Oggi più che mai è importante interpretare anche i piccoli segnali per individuare le scelte vincenti e soprattutto seguire la tendenza non arroccandosi alle vecchie regole.

Andrea Farinati
Direttore Commerciale

 

 
ORANGE1 PRODOTTI NEWS
ORANGE1 è uno dei principali produttori di motori asincroni in Europa. La gamma dei motori copre le più esigenti specifiche grazie ad oltre 40 anni di esperienza nella produzione esviluppo.
ORANGE1 si definisce soprattutto come "Produttore di Soluzioni"...
Ricerca Testuale
Ricerca per categorie  
 
   
 
 
All content Copyright © 2011-2014 EME spa
Cookie Policy
Credits